Il Cons. Direttivo

 

L’attuale Consiglio Direttivo eletto il 19 novembre 2013, e che resterà in carica per tre anni, è composto da alcuni consiglieri già presenti nel precedente consiglio e da alcune nuove entrate. Sono tutti appassionati della pesca in apnea, o dell’apnea e da molto tempo praticano a livello ricreativo questa nostra comune passione: il mare.

Nel gennaio 2016 Fulvio Calvenzi, per motivi strettamente personali, ha dovuto diminuire il suo impegno nella FIPIA ed ha quindi lasciato la carica di Presidente. Fino al temine del mandato di questo Consiglio Direttivo è stato nominato Presidente Roberto Marelli.

 

Roberto Marelli, Presidente, milanese (1962), sono al secondo mandato come Consigliere, ho frequentato la facoltà di architettura al Politecnico di Milano. Da 30 anni lavoro nel campo dell'antiquariato e dell'arredamento d'epoca, collaboro con studi di architettura. Brevettato 3 stelle ANIS SEDIP sono abilitato come accompagnatore subacqueo con brevetto rescue, ho fatto i primi due corsi AA. Sono Istruttore di pesca in apnea in conformità alla didattica FIPIA. Ho iniziato ad andare a mare immergendomi dall'età di 10 anni, pratico la pesca in apnea con continuità da 20 anni circa. Collaboro come responsabile in un forum di pesca in apnea.

Fulvio Calvenzi- Milano (1948). Già presidente fino al termine del 2015, è stato consulente in campo ambientale, ha sempre lavorato presso centri di ricerca pubblici/privati conducendo studi, ricerche e progetti nel campo dello studio e del monitoraggio dell'ambiente. E’ stato consulente della CEE nel trasferimento di know how ambientale verso paesi neo-aderenti alla CEE. E’ esperto di “due diligence ambientale” , “Lead Auditor” ISO 14001 e progettista di Sistemi di Gestione Ambientale EMAS. Pesca in apnea dall’età di 18 anni ed ha collaborato, per interesse sportivo e culturale, con diversi produttori di attrezzature per la PIA.

Sergio Montella– Vice Presidente, nato a Portici (NA) nel 1966, è al secondo mandato come VicePresidente. Laureato in Fisica Cibernetica, ha lavorato come ricercatore nel campo dell'Intelligenza Artificiale, partecipando a progetti di ricerca europei nell'ambito del IV Programma Quadro ESPRIT PRO. Lavora da circa 15 anni in una nota azienda informatica napoletana, rivestendo ruoli di responsabilità dapprima nel campo della progettazione di sistemi integrati hardware e software per l'automazione di processi aziendali, per poi ricoprire il ruolo di Responsabile Qualità e Ambiente per tutte le aziende del gruppo, certificate ISO 9001, ISO 14001, EMAS. Si occupa anche della privacy a livello di gruppo, rivestendo infine il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Nato sul mare, ha iniziato l'esplorazione dei fondali dal primo giorno che ha imparato a nuotare. Pesca sin dall'età di 5 anni.... il suo primo amore!

Luca Vajani -  Milano (1979), residente a Seregno (MB), ha ricoperto il ruolo di tesoriere anche nel precedente Consiglio Direttivo. Di background informatico, è membro del CDA di una nota agenzia di comunicazione, della quale segue gli aspetti tecnici ed informativi. Istruttore subacqueo PADI e brevettato al 2° livello di apnea presso la PSS, seguendo le orme del padre pratica la pesca in apnea fin dall'adolescenza.

Paolo Emilio Cherubini, ho 53 anni vado in mare dal 1984, sono appassionato di tutto quello che riguarda il mare, l'apnea è il mio amore di gioventù e dell'età avanzata. Sono vice Presidente del GRUPPO SOMMOZZATORI AREZZO; nella vita svolgo un'attività professionale, mi occupo anche di protezione civile in ambito nazionale e internazionale, anche in ambito subacqueo. L'ultima cosa che ho fatto, e che mi rende felice, è essere diventato Socio e Istruttore FIPIA assieme a un nutrito manipolo di miei colleghi di club. Vorrei essere utile al fine di sviluppare e consolidare presenza e capacità di FIPIA sia nella cornice, sia nel panorama della pesca in apnea italiana.

Paolo Insolera(1986) vivo tra Bologna e Cala Gonone, sono laureato in management dell'Arte Contemporanea alla LUISS e a Bologna dirigo una galleria d'arte e un'agenzia di servizi per artisti da me fondate nel 2007. La sera insegno Apnea in piscina in vari corsi e dopo l'esperienza con varie didattiche sono approdato a quella FIPIA in merito alla pesca in apnea.

A Cala Gonone dirigo una scuola di apnea e pesca in apnea dove organizzo: lezioni, corsi, brevetti, stage e altre attività sempre facendo riferimento alla didattica FIPIA. Ho inoltre recentemente fondato il Centro Avvistamento Cetacei Sardegna è promosso i progetti di reintroduzione della Foca Monaca nel Golfo di Orosei e di creazione dei Parchi di Immersione e pesca in apnea nel Golfo di Orosei.

Pesco in Apnea da quando sono piccolissimo con passione crescente e inarrestabile, amo trasmettere questa mia passione e lo faccio insegnando ma credo si possa fare di più e FIPIA penso abbia le carte in regola per esaltare, diffondere e tutelare il meraviglioso mondo della Pesca in Apnea.

Maurizio Melis, (1981), è al secondo mandato come Consigliere; cagliaritano residente a Quartu Sant'Elena. Diplomato all'Istituto Tecnico Industriale come perito informatico, attualmente impiegato in uno studio di consulenza per i mezzi di trasporto con mansione di Pubblico Ufficiale autenticatore, responsabile per la privacy e addetto al reparto CED. Pratico da poco tempo la pesca in apnea ma con la massima dedizione e passione.

Marco Migliavacca, Milano (1949), è al secondo mandato come Consigliere, laureato in Scienze Biologiche e specializzato in Ecologia Applicata. Ex nuotatore, pallanuotista e subacqueo. Ho svolto la maggior parte della mia attività professionale come ricercatore in campo ambientale. Negli ultimi anni mi sono occupato di energia, soprattutto rinnovabile, presso il Museo della Scienza di Milano e altre strutture. Oggi svolgo attività di consulenza su Ambiente ed Energia, oltre ad occuparmi di didattica per l’Associazione Italiana Idrogeno, di cui sono Socio Fondatore e Consigliere.