25 novembre 2016

Rinnovo del Consiglio Direttivo: Nulla di Fatto!

Primo comunicato.

Rinnovo del Consiglio Direttivo: Nulla di Fatto!

Il giorno 22 novembre 2016, si è tenuta l’assemblea straordinaria per il rinnovo del Consiglio Direttivo della F.I.P.I.A.

All’assemblea, hanno partecipato 4 (quattro) persone, tra cui il Presidente uscente, un consigliere uscente e due soci.

Si è comunque dovuto prendere atto:

a)    che è pervenuta una sola candidatura;

b)    che nessuno dei membri del CD uscente si è candidato o intende ricandidarsi.

Non è stato così raggiunto il numero minimo di 6 candidati necessario per la costituzione di un nuovo CD.

A fronte di questa situazione il Consiglio Direttivo uscente è, per legge, obbligato a gestire la FIPIA, per gli affari correnti, fino a che non interverranno le condizioni per l’elezione di un nuovo CD o per la chiusura della FIPIA.

Nel frattempo non saremo più in grado di fornire i servizi ai quali i soci sono abituati.

Infatti il software per raccogliere le iscrizioni, gestire le tessere e le assicurazioni, dovrebbe essere interamente riscritto. Inoltre, nessuno è più in grado di prendersi carico dell’oneroso impegno della stampa e della spedizione postale o telematica delle tessere.

Quindi per il 2017, non saranno più disponibili le polizze RCT per la pesca in apnea, né le tessere plastificate, né le tessere “facsimile” in formato digitale.

L’azione del CD uscente, cooptato a gestire la federazione, sarà in grado solo di gestire le caselle di posta elettronica e le pagine di facebook, concentrando le poche risorse residue sul lavoro “politico” di difesa della categoria dei PIA che, in ultima analisi, è il presupposto fondante della F.I.P.I.A.

Seguiranno a breve altri comunicati sulla situazione.

Il Presidente uscente

Roberto Marelli


Print