Riportiamo le nuove misure minime per le catture della pesca ricreativa in Mediterraneo (tutte le tecniche), stabilite con il decreto (Arrêté) del 29 gennaio 2013.

Per quanto stabilito dallo stesso “Arrêté” in merito alle misure minime da rispettare in Atlantico rimandiamo alla lettura dell’intero decreto.

www.legifrance.gouv.fr/affichTexte.do?cidTexte=JORFTEXT000027093867&dateTexte=&categorieLien=id

Alcune novità sono particolarmente rilevanti per la pesca in apnea: in particolare per il branzino, portato a 30 cm, e per la corvina il cui limite minimo è stato imposto a 35 cm.

Questo innalzamento delle misure minime è stato sostenuto anche dalle Federazioni di pesca in mare francesi (ricreative) nel quadro della concertazione di azioni per favorire la ricostituzione degli stock ittici.

Purtroppo, per il momento, l’intervento normativo riguarda la sola pesca ricreativa, mentre le misure che dovrebbero agire sulla pesca professionale tardano a essere disposte (sic!).

Come si può vedere, anche in Francia la lobby della pesca professionale riesce a “impallare” le azioni concrete per la ricostituzione degli stock ittici, invocando la necessità di mantenere in vita la flotta e i posti di lavoro. Purtroppo, senza un adeguato intervento normativo a livello europeo, raccordato a misure di sostegno economico per la pesca professionale, il confronto non potrà che prolungarsi sterilmente.

 

 

MINISTÈRE DE L’ÉCOLOGIE, DU DÉVELOPPEMENT DURABLE ET DE L’ÉNERGIE, TRANSPORTS, MER ET PÊCHE

 

Arrêté du 29 gennaio 2013” - definisce le taglie minime o il peso minimo delle catture di pesci e altri organismi marini, effettuate nel quadro della pesca marittima ricreativa.

 

 

Misure minime:

Acciuga (Engraulis encrasicolus) : 9 cm.

Branzino (Dicentrarchus labrax) : 30 cm.

Cernia di fondale ( Polyprion americanus ) : 45 cm. (comunque vietata per la pesca in apnea)

Corvina (Sciaena umbra) : 35 cm.

Fragolino bastardo (Pagellus acarne) : 17 cm.

Fragolino (Pagellus erythrinus) : 15 cm.

Grongo (Conger conger) : 60 cm.

Mormora (Lithognathus mormyrus) : 20 cm.

Mostella (Phycis blennoids) : 30 cm.

Nasello (Merluccius merluccius) : 20 cm.

Ombrina (Argyrosomus regius) : 45 cm.

Orata (Sparus aurata) : 23 cm.

Pagello, Occhialone (Pagellus bogaraveo) : 33 cm.

Pagro (Pagrus pagrus) : 18 cm.

Sarago maggiore (Diplodus sargus) : 23 cm.

Sarago pizzuto (Diplodus puntazzo) : 18 cm.

Sarago fasciato (Diplodus vulgaris) : 18 cm.

Sardina (Sardina pilchardus) : 11 cm.

Scorfano (Scorpanea scofra) : 30 cm.

Sgombro (Scomber spp.) : 18 cm.

Sogliola (Solea spp.) : 24 cm.

Sparaglione (Diplodus annularis) : 12 cm.

Sugarello (Trachurus spp.) : 15 cm.

Tanuta (Spondyliosoma cantharus) : 23 cm.

Tonno rosso (Thunnus thynnus) : 30 kg ou 115 cm.

Triglia (Mullus spp.) : 15 cm.