Pesca in apnea in Spagna

Le  licenze in Spagna sono due: una prima licenza per il pescatore che comprende l’assicurazione RC ed è nazionale, la seconda, federale, che permette di pescare con l’arma nelle diverse Comunità Autonome. Ambedue possono essere richieste nei diversi Club della Federazione affiliate alla FEDAS.

Chi fosse già affiliato ad una Federazione con una tessera comprensiva di assicurazione RCT con massimale superiore a € 150.000 può rivolgersi direttamente ad uno dei club della Comunità.

Pertanto, tutti i possessori della tessera F.I.P.I.A, o della tessera FIPSAS con estensione H24 corredata dalla nota della FIPSAS in lingua spagnola, dovranno soltanto richiedere il permesso di pesca presso la Comunità Autonoma in cui intendono praticare la pesca in apnea.

Chi non fosse già tesserato e assicurato dovrà quindi richiedere sia la licenza nazionale, sia la licenza federale. Dovrà anche essere in possesso di un certificato medico spagnolo che si ottiene sottoponendosi ad una visita specifica presso un medico iperbarico.

La lista dei centri di medicina sportiva dove fare la visita e i  moduli per le richieste delle licenze sono disponibili nelle sedi dei Club o direttamente alla FEDAS.

Potete consultare l’elenco dei club suddivisi per Federazioni Autonome all’indirizzo della FEDAS.

Ricordatevi di consultare l’elenco delle zone interdette alla pesca presso le Capitanerie di Porto, così come le regole generali per la pratica della PIA e i limiti alle catture.

 

14/3/2018 Roberto Marelli